Navigation

Francia: Eliseo; Aubry si fa avanti dopo scandalo Strauss-Kahn

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2011 - 17:00
(Keystone-ATS)

Per la corsa all'Eliseo del 2012 contro Nicolas Sarkozy si fa avanti Martine Aubry: la segretaria del Partito socialista francese, sull'onda dello scandalo che ha bruciato il "rivale interno" Dominique Strauss-Kahn, ha dichiarato oggi che intende "prendersi le sue responsabilità", rispondendo a una domanda sulla sua eventuale candidatura.

"Lo dissi prima che purtroppo accadesse cioè che è appena accaduto (la vicenda di Strauss-Kahn a New York): bisogna prepararsi e io mi sono preparata", ha detto Aubry in un'intervista alla tv pubblica France 2.

"Ora, la sola cosa che conti, perché la politica non è carriera, è di chiedersi in ogni momento: 'Dove posso essere più utile?' Mi sono sempre assunta le mie responsabilità, i francesi lo sanno, e me le prenderò di nuovo; (i francesi) sanno di potermi dare fiducia. Mi prenderò le mie responsabilità", ha aggiunto la segretaria del Ps.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?