Navigation

Francia: folle uccide poliziotta con sciabola giapponese

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 ottobre 2011 - 15:32
(Keystone-ATS)

Momenti di follia omicida stamane a Bourges, nel centro della Francia, dove un uomo ha ucciso una giovane poliziotta e ferito altre due persone con una sciabola giapponese. Secondo quanto riferiscono alcuni media francesi, l'uomo avrebbe tirato fuori l'arma dopo che gli era stato rifiutato il porto d'armi.

I fatti sono accaduti intorno alle 11 di questa mattina nella prefettura della cittadina francese. L'uomo, ha precisato la radio RTL, era andato a domandare l'autorizzazione per ottenere il porto d'armi. Di fronte al no dell'impiegata ha tirato fuori l'arma e l'ha rivolta contro la donna, ferendola leggermente. Poi ha scatenato la sua furia contro due agenti di polizia che erano corsi in rinforzo sul posto. Una poliziotta, 30 anni e madre di due bambini, è stata colpita a morte. Le condizioni di salute dell'altro agente non sono gravi.

Lo squilibrato, ferito alle gambe da un altro agente, si trova attualmente in stato di fermo. Secondo il sindaco di Bourges, Serge Lepeltier, intervenuto su BFM TV, il folle "ha attaccato la poliziotta direttamente, colpendola due o tre volte al petto, con la netta intenzione di ucciderla". Il ministro dell'interno, Claude Gueant, che stamane si trovava a Tours, poco lontano da Bourges, si è immediatamente recato sul posto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?