Navigation

Francia: furto milionario in casa diplomatico filippino

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 maggio 2012 - 12:43
(Keystone-ATS)

Bottino faraonico nella dimora parigina di un ambasciatore delle Filippine. Il diplomatico, molto appassionato di pietre preziose e che attualmente svolge le sue funzioni a Lisbona, in Portogallo, si è visto rubare gioielli per 30 milioni di euro nella sua residenza di Parigi, ma anche vasi, quadri, orologi, ed altri oggetti di grande valore.

Secondo le prime ricostruzioni, i ladri - che hanno agito prima di giovedì mattina - sarebbero passati dai tetti dell'edificio situato nel XVI arrondissement, uno dei quartieri più chic della capitale francese. Phillippe Jones Lhuillier, questo il nome della vittima, a Parigi possiede un appartamento di 540 metri quadri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?