Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Giro di vite in Francia contro la piaga della violenza domestica. Il Parlamento di Parigi ha dato oggi il definitivo via libera a un arsenale di misure per rafforzare la lotta ai partner o ai mariti violenti e che per la prima volta introduce il reato di molestie psicologiche all'interno della coppia.
Tra gli altri provvedimenti adottati oggi in modo unanime dall'insieme delle forze politiche dell'Assemblea nazionale, c'è anche un'"ordinanza di protezione" per tutte le vittime di maltrattamenti e soprusi nonché la sperimentazione per un periodo di tre anni di un braccialetto elettronico per sorvegliare a distanza il partner violento. Un dispositivo, quest'ultimo, che trae ispirazione dalla Spagna, dove è stato lanciato gia' da alcuni anni dal governo socialista di José Luis Rodriguez Zapatero.
Secondo dati ufficiali, nel solo 2008 sono morte in Francia 156 donne a causa delle botte dei loro congiunti. Delle nuove disposizioni di legge potranno anche beneficiare gli immigrati sans-papiers.

SDA-ATS