Navigation

Francia: Hollande; 'ricchi' verso Belgio, Svizzera e GB

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 maggio 2012 - 19:46
(Keystone-ATS)

Belgio, Svizzera, Gran Bretagna: verso questi tre paesi si starebbe dirigendo un buon numero di "ricchi" francesi, spaventati dai programmi dalla supertassa del 75% annunciata dal presidente socialista François Hollande sulla parte di reddito che supera il milione di euro e dall'aumento della patrimoniale.

Secondo un'inchiesta svolta nei tre paesi dal quotidiano Le Parisien, la temuta "fuga" sarebbe almeno in parte già realtà. "Da lunedì c'è una corsa", sostiene Didier Gregoire, avvocato fiscalista di uno studio legale di Bruxelles, secondo il quale "in due giorni e mezzo" ha ricevuto "15 nuove domande di residenza fiscale. Siamo pieni di appuntamenti", afferma.

In maggioranza, si tratta non di imprenditori ma di ex capi di imprese che hanno venduto gli impianti in Francia e non vogliono pagare il 40% di tasse nel loro paese.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?