Navigation

Francia: lettera di minacce a responsabili moschea Strasburgo

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2010 - 16:54
(Keystone-ATS)

PARIGI - I responsabili della moschea di Strasburgo hanno ricevuto ieri una lettera di minacce, contenente una pagina strappata e parzialmente bruciata del Corano e una polvere bianca non identificata.
Lo rende noto in un comunicato il Consiglio della gioventù pluriculturale di Francia (Cojep), associazione di lotta contro il razzismo e le discriminazioni anti-islamiche.
Nella busta, riferisce ancora il Cojep, c'era anche un messaggio, firmato "Movimento per la liberazione europea", che invitava i musulmani a "lasciare il suolo nazionale finché sono ancora in tempo" e a scegliere "valigia o bara?".
La moschea di Strasburgo era già stato oggetto di episodi di vandalismo nel corso dell'anno, e il suo cimitero ha subito una serie di profanazioni e imbrattamenti da parte di gruppi neonazisti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?