Navigation

Francia: Macron, avanti su pensioni, serve rapido compromesso

Il presidente francese Emmanuel Macron ieri ha tenuto il tradizionale discorso di Capodanno alla nazione (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/BC sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 gennaio 2020 - 08:21
(Keystone-ATS)

Il presidente francese Emmanuel Macron vuole "portare a termine" la riforma delle pensioni nonostante gli scioperi che anche oggi attraverseranno il Paese per il 28esimo giorno. Nel suo discorso di Capodanno, ha esortato il governo a trovare un "rapido compromesso".

"Capisco come le decisioni prese possano causare timori e proteste", ha detto. "Dovremmo quindi rinunciare a cambiare il nostro Paese? No. Poiché abbandoneremmo quelli che il sistema ha già abbandonato, tradiremmo i nostri figli, i loro figli dopo di loro, che dovrebbero quindi pagare il prezzo per le nostre rinunce. Questo è il motivo per cui verrà attuata la riforma delle pensioni", ha aggiunto.

Macron ha poi parlato della Brexit, auspicando una relazione "sana" e "solida" con il Regno Unito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.