Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La giustizia francese ha aperto un'inchiesta sull'atto di pirateria informatica ai danni della campagna elettorale del candidato di "En Marche!", Emmanuel Macron. Lo si apprende da fonti vicine all'inchiesta citate da Le Parisien.

L'inchiesta è stata aperta per l'ipotesi di "accesso fraudolento a un sistema di trattamento informatico dei dati" e per "violazione del segreto della corrispondenza" ed è stata affidata alla sezione frodi informatiche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS