Mini baby-boom in Francia: secondo uno studio dell'Ined, l'Istituto nazionale di studi demografici, oggi c'è un record di nascite, circa il doppio rispetto al resto dell'anno. Secondo lo studio, questi bebè sono stati concepiti la notte di Capodanno, cioè 265 giorni fa, che è la durata media di una gravidanza.

Il fenomeno non è nuovo, ammettono i ricercatori, e si riproduce quasi invariabilmente dagli anni Settanta: le nascite esplodono a fine settembre e sono concentrate in particolare il 23 settembre.

"Nella notte tra il 31 dicembre e il primo dell'anno le coppie che si riuniscono sono più numerose e quindi sono più numerosi i rapporti sessuali", spiegano gli studiosi dell'Ined, per i quali in questo giorno "si fa anche meno attenzione alla contraccezione". E aggiungono: "I concepimenti che danno luogo a una nascita sono quasi il doppio rispetto a qualsiasi altro giorno dell'anno".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.