Navigation

Francia: morto Christian de Bartillat, narratore ed editore

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2012 - 13:42
(Keystone-ATS)

Lo scrittore, saggista ed editore francese Christian de Bartillat, grande amico del romanziere americano Henry Miller, è morto sabato notte nella sua casa di Parigi all'età di 82 anni. È stato amministratore di grandi case editrici, come Stock, Artheme Fayard e Les Presses de la Cité.

Da direttore di Stock, dal 1970 al 1981, sviluppò la letteratura straniera e ampliò il suo catalogo con autrici quali Karen Blixen e Joyce Carol Oates, ma pubblicando anche lo scrittore polacco naturalizzato americano Isaac Bashevis Singer, Premio Nobel della Letteratura 1978. Grande amico di Henry Miller, pubblicò le interviste all'autore di "Tropico del Cancro" nel volume "Flash-back".

Bartillat è stato anche romanziere e saggista di successo. Per la narrativa si ricordano in particolare "Cristoforo o la traversata" (1979) e "Le fiamme di San Giovanni" (1982).

Tra i suoi saggi "Clara Malraux" (1986), un'importante "Storia della nobiltà francese" (1988), uno studio su Marcel Proust in collaborazione con Elisabeth de Gramont pubblicato nel 1991, e "Viaggio in Senna e Marna" (1994), una guida storica e aneddotica.

Ha scritto anche il saggio storico "La Marne, battaglia di Mulkien: una tragedia in cinque giorni, dal 5 al 10 settembre 1914" (1994).

Tra i suoi libri tradotti in italiano anche "Il sorriso. Sorrisi di dei, sorrisi di uomini" (Colla editore).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?