Navigation

Francia: ok parlamento a bando totale burqa

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2010 - 21:24
(Keystone-ATS)

PARIGI - Via libero definitivo del Parlamento francese al progetto di legge che mette al bando l'uso del velo integrale islamico su tutto il territorio della Francia, incluse strade, piazze, e luoghi pubblici.
Il testo, fortemente voluto dal presidente Nicolas Sarkozy, è stato approvato oggi dalla grande maggioranza dei membri del Senato, dopo il voto positivo dell'Assemblea nazionale in luglio.
La Francia diventa così il primo paese dell'Unione europea ad adottare un tale provvedimento, nonostante il parere negativo del consiglio di Stato e il disagio espresso dalle comunità musulmane.
Il divieto, che non entrerà in vigore prima della primavera 2011, deve però ancora ottenere il via libera della corte costituzionale, chiamata a pronunciarsi nelle prossime settimane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.