Navigation

Francia, per Philippe prossimi 15 giorni più difficili

I numeri stanno aumentando in modo allarmante in Francia. KEYSTONE/AP/Julien Chatellier sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2020 - 20:00
(Keystone-ATS)

"I primi 15 giorni di aprile saranno ancora più difficili degli ultimi 15 giorni". Lo ha detto il premier francese Edouard Philippe parlando dell'emergenza coronavirus. "La battaglia è appena cominciata", ha aggiunto.

In Francia - ha spiegato Philippe - "il numero dei casi positivi raddoppia ogni 3-4 giorni, un ritmo rapidissimo. Siamo entrati in fase epidemica qualche giorno dopo l'Italia e la Spagna, le curve sono abbastanza simili. Il progresso è rapido ed avviene a un ritmo molto coerente".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.