Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Migliaia di poliziotti scendono oggi in piazza a Parigi per protestare contro le condizioni di lavoro sempre più pesanti, i rischi crescenti e quello che definiscono il lassismo nei confronti di detenuti anche pericolosi.

I poliziotti si sono dati appuntamento a place Vendome, davanti al ministero della Giustizia, perché il loro obiettivo è la guardasigilli Christiane Taubira, a loro avviso responsabile della troppa facilità con la quale vengono concessi i permessi di uscita.

Fra polizia e giustizia i rapporti si sono definitivamente incrinati dopo la sparatoria con inseguimento del 5 ottobre in banlieue di Parigi, con un agente gravemente ferito da un detenuto recidivo e pericoloso, in permesso dal 27 maggio e mai rientrato in carcere.

Il primo ministro Manuel Valls si è detto disposto a modificare la legge sui permessi in modo restrittivo, mentre il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve ha lanciato un appello affinché giustizia e polizia non si mettano una contro l'altra.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS