Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una diciannovenne di Tolosa ha staccato la lingua con un morso a un uomo che cercava di violentarla nell'ascensore del suo palazzo. Lo riferisce la stampa locale, precisando che l'aggressore è stato fermato quando è andato al pronto soccorso per farsi curare.

L'episodio è avvenuto domenica scorsa, quando la ragazza stava rientrando a casa. L'uomo l'ha seguita fin nell'ascensore, dove le ha strappato la camicia e ha poi cominciato a palpeggiarla, chiedendole un rapporto sessuale. La giovane però ha reagito, mordendo la lingua dello stupratore così forte da staccarne un pezzo, e riuscendo così a metterlo in fuga.

La polizia, subito allertata, ha messo sotto controllo gli ospedali della zona, alla ricerca di un uomo con una ferita alla bocca, e ha cosi potuto fermare il colpevole, che ieri è stato incriminato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS