Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Emmanuel Macron resta in testa nei sondaggi per la corsa all'Eliseo, ma l'incertezza regna sovrana.

KEYSTONE/EPA/CAROLINE BLUMBERG

(sda-ats)

A dieci giorni dal primo turno delle presidenziali, Emmanuel Macron con il 23,5% delle intenzioni di voto è in testa davanti a Marine Le Pen, in lieve calo al 22,5%, secondo un sondaggio Elabe per il quotidiano Les Echos.

Ridottissimi i distacchi, con François Fillon che insegue con il 20% e Jean-Luc Melenchon al 18,5%.

Al ballottaggio, il candidato di En Marche è dato vincente con qualsiasi avversario. L'incertezza non è mai stata così accentuata, lo scarto di voti è talmente ridotto che i cinque punti di distacco fra il primo e l'ultimo dei quattro candidati di testa può essere colmato dal 30% di elettori che ancora si dichiara indeciso sulla propria scelta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS