Navigation

Francia: Woerth incriminato anche per ricettazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 febbraio 2012 - 19:58
(Keystone-ATS)

Eric Woerth, l'ex ministro del presidente Nicolas Sarkozy, è stato incriminato oggi per "ricettazione" nell'ambito dello scandalo legato all'affaire Bettencourt: è quanto riferisce il tribunale di Bordeaux. Ieri, lo stesso tribunale aveva incriminato Woerth per "abuso d'ufficio passivo".

Woerth è sospettato di aver ottenuto dalla Bettencourt, 89 anni, fondi illegali per il finanziamento della campagna di Sarkozy nel 2007 e di aver approfittato della sua debolezza psicologica. La vicenda rischia di gettare un'ombra nera sul presidente Sarkozy, al minimo nei sondaggi, che da settimane cerca di rimontare la china sul candidato socialista Francois Hollande, superfavorito per la corsa all'Eliseo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?