Navigation

Francia a Cina e Russia, strumentalizzate solidarietà

La Francia viene aiutata, per esempio sul fronte delle mascherine. KEYSTONE/EPA AFP POOL/KENZO TRIBOUILLARD / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2020 - 13:36
(Keystone-ATS)

La Cina e la Russia non devono "strumentalizzare" l'aiuto che stanno dando ad altri per la crisi sanitaria del Covid-19: lo ha dichiarato stamattina la ministra francese per gli Affari europei, Amélie de Montchalin.

Parlando alla radio France Inter, la ministra ha condannato quelle che ha definito delle "montature" a fini di "propaganda".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.