Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Un catalogo di 80 misure per rilanciare l'asse Parigi-Berlino è stato presentato oggi in occasione del 12esimo Consiglio dei ministri franco-tedesco a Parigi. Il presidente francese Nicolas Sarkozy e la cancelliera tedesco Angela Merkel hanno messo sul tavolo "progetti concreti" per i prossimi dieci anni.
Sin dalla prossima settimana, i due leader politici presenteranno delle "proposte comuni" sul Medio Oriente e sul "governo economico dei 27" al summit informale dell'UE di Bruxelles. Al centro dei dibattiti, anche i negoziati fino ad ora infruttuosi sul progetto dell'A400M, il velivolo militare di Airbus. La Merkel e Sarkozy si sono detti d'accordo per trovare al più presto una soluzione, rispetto ai forti ritardi e ai costi extra del progetto. "Si tratta di un progetto di importanza strategica. Tutto deve essere fatto perché si giunga ad una soluzione", ha dichiarato la cancelliera.
Parigi e Berlino sono anche d'accordo per creare un ufficio comune per le energie rinnovabili e per lanciare il progetto pilota di un veicolo elettrico tra Strasburgo e Stoccarda. Per questo, Francia e Germania intendono istituire un centro comune per i test. Per quanto riguarda lo spazio, i due Paesi prevedono il lancio di un satellite per la localizzazione delle emissioni di gas a effetto serra e un lavoro comune per il futuro vettore spaziale europeo che prenderà il posto dell'Ariane. Accordi sono stati presi anche in altri campi: per un regime matrimoniale comune, per la creazione di dieci ambasciate comuni entro il 2020 e sull'asse della cooperazione giudiziaria e di polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS