Navigation

Francia rifiuterà ondata immigrati da Italia

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 aprile 2011 - 15:40
(Keystone-ATS)

Parigi non vuole "subire un'ondata di immigrazione" tunisina dall'Italia, Paese in cui rispedirà candidati al soggiorno in Francia che non soddisfino le condizioni di identità e di risorse richieste. Lo ha detto oggi il ministro dell'Interno francese, Claude Gueant.

I permessi di soggiorno temporaneo italiani dati agli immigrati per motivi umanitari non escludono la possibilità che i migranti stessi siano respinti dalla Francia e rinviati in Italia, ha affermato Gueant. Il ministro ha escluso infatti che i permessi siano sufficienti per evitare ai migranti di essere rinviati in Italia.

Per circolare "all'interno dello spazio Schengen - ha spiegato il ministro - non basta avere un'autorizzazione di soggiorno in uno degli stati membri ma sono necessari documenti di identità e, soprattutto, una giustificazione di risorse".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?