Le vendite di vetture nuove sono aumentate a marzo ben del 20% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Le immatricolazioni sono state 31'487, indica oggi l'associazione di categoria Auto-Svizzera. Il trimestre si è chiuso con una progressione del 5,7%.

L'evoluzione positiva è da ricondurre soprattutto alla rapida reazione dei commercianti alla decisione della Banca nazionale di abbandonare la soglia minima di cambio con l'euro. Gli importatori avrebbero offerto prezzi di listino vantaggiosi, precisa Auto-Svizzera.

L'associazione sottolinea anche l'incremento registrato tra le auto a trazione alternativa: in questo segmento sono stati venduti 2'821 veicoli nel primo trimestre, ossia un terzo in più rispetto all'anno scorso. Questa tendenza presumibilmente continuerà, prevede Auto-Svizzera.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.