Sta proseguendo anche oggi la fase di rafforzamento dell'euro nei confronti del franco, in atto ormai da diversi giorni: per la prima volta dal febbraio scorso la moneta europea ha superato oggi 1,08 franchi. Nel pomeriggio il corso ha toccato un massimo a 1,0817.

Stando agli esperti il movimento è da mettere in relazione con l'appianamento dei problemi riguardanti la Grecia. Secondo l'analista Katja Müller, interessante è comunque anche il fatto che l'indebolimento del franco sia proseguito nonostante le turbolenze che hanno interessato le borse cinesi: in passato questo genere di avvenimenti provocava tendenzialmente una fuga verso la valuta elvetica, considerata un porto sicuro.

Il franco sta perdendo valore anche nei confronti del dollaro: il biglietto verde è salito a 0,9860, il livello più alto dal mese di marzo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.