Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ruag, gruppo specializzato in armamenti controllato dalla Confederazione, ha deciso di mettere prematuramente termine, con effetto alla fine del mese, all'orario di lavoro prolungato introdotto nel 2015 in alcuni settori per contrastare gli effetti del franco forte.

L'orario prolungato (da 40 a 43 ore settimanali) era inizialmente previsto fino alla fine di luglio, si legge in un comunicato odierno. In gennaio era stato comunicato che tutti i salariati interessati, circa mille, avrebbero ricevuto un bonus di 100 franchi mensili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS