Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In occasione del centesimo anniversario della morte di Marie Heim-Vögtlin, la prima donna svizzera a conseguire un dottorato in medicina all'università di Zurigo, la Posta emette un francobollo speciale con la sua effige.

In un'epoca in cui si pensava che le donne fossero troppo deboli per seguire degli studi Marie Heim-Vögtlin "ha mostrato volontà e ambizione", ha comunicato oggi l'Università di Zurigo.

Nata nel 1845 a Bözen (AG), Marie Heim-Vögtlin figlia del locale pastore ebbe il privilegio di una formazione scolastica. Proseguì poi la sua formazione a Lipsia e Dresda, diventando la prima europea a specializzarsi in ostetricia e ginecologia. Il padre intervenne affinché potesse poi aprire uno studio di ginecologia.

Oltre a dedicarsi alla sua professione Marie Heim-Vögtlin si impegnò attivamente a favore dell'educazione femminile e del diritto di voto delle donne. Fu tra le fondatrici della scuola per infermiere di Zurigo. Morì nel 1916 di tubercolosi.

Il francobollo sarà disponibile negli uffici di filatelia dal 25 febbraio e dal 3 marzo alla Posta. Il grafico bernese Daniel Steffen come modello ha utilizzato un ritratto storico di Marie Heim-Vögtlin.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS