Navigation

Freddo:gelo e neve spazzano Italia, altri 4 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2012 - 19:57
(Keystone-ATS)

Il maltempo continua a imperversare in Italia da nord a sud con temperature che oggi sono state rigidissime e che hanno causato la morte di altre quattro persone.

Un camionista di 68 anni di Bologna è stato trovato morto all'interno del suo mezzo parcheggiato lungo la superstrada del Liri, nel territorio del Comune di Avezzano. Un settantenne è morto, probabilmente per il freddo ad Ancona. A Campomarino Lido (Campobasso), un pensionato di 84 è stato trovato morto, ma il decesso era avvenuto da alcuni giorni, nella sua casa, dove era rientrato bagnato per il maltempo e infreddolito. Infine, un indiano di 43 anni è stato trovato morto, a causa del freddo, in un casolare abbandonato nelle campagne del mantovano.

E le previsioni del tempo non sono ottimistiche: la Protezione civile annuncia ancora neve, fino a quote di pianura, su Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, sui settori orientali della Toscana e sul Lazio centro-orientale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?