Navigation

Frontalieri: alla fine del 3. trimestre in Ticino erano 59'310

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2013 - 18:26
(Keystone-ATS)

Nuovo aumento dei frontalieri nel canton Ticino: stando ai dati messi online oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST), alla fine del terzo trimestre i lavoratori provenienti da oltre confine erano 59'310. A fine giugno, erano ancora a quota 58'633, mentre a fine settembre dello scorso anno si attestavano a 56'678.

Dall'entrata in vigore dell'accordo sulla libera circolazione delle persone, nel giugno 2002, nel cantone sudalpino il numero di frontalieri è quasi raddoppiato, passando da 31'911 a 59'310 unità.

Complessivamente, a fine settembre, in Svizzera si contavano 277'356 frontalieri, contro i 268'524 di un anno prima.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.