Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 2014 è un anno da ricordare per i produttori di frutta: secondo il Servizio d'informazione agricola (LID) la raccolta di fragole, ciliegie e prugne è stata da record. Si prevede inoltre un grande raccolto di mele e pere.

Per quel che concerne le prugne, l'Unione svizzera della frutta (SOV) prevede una produzione di 4300 tonnellate, il 15% in più rispetto all'anno record 2011. Per evitare una eccessiva pressione sui prezzi, la frutta in eccesso non dovrà essere immessa nel mercato.

Per le pere, la SOV si attende una produzione di 25'110 tonnellate, il 16% in più rispetto allo scorso anno e il 9% rispetto alla media degli ultimi 10 anni. Per le mele non ci sono dati, ma la primavera calda e soleggiata, che ha permesso una buona fioritura, lascia ben sperare. La raccolta inizierà quest'anno da 18 a 20 giorni prima del 2013.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS