Il premier nipponico Shinzo Abe ha esortato i vertici della Tepco a procedere allo smantellamento dei due reattori di Fukushima, i no. 5 e 6, ufficialmente non inclusi nei piani di risanamento che comprendono quelli da 1 a 4. La richiesta di Abe è maturata oggi, nel corso della sua visita all'impianto.

Abe ha detto che il governo ha fissato una tabella di marcia per risolvere entro il 2020 l'accumulo dell'acqua contaminata ordinando alla Tepco di "risolvere il problema delle perdite mettendo a punto una tabella temporale".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.