Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Funivie Svizzere: bilancio molto positivo per la stagione estiva

Una funivia che collega Engelberg a Ristis, nel Canton Obvaldo (foto simbolica).

KEYSTONE/URS FLUEELER

(sda-ats)

Estate proficua per Funivie Svizzere, che traggono già un bilancio positivo della stagione che deve ancora concludersi: il successo è dovuto in particolare a condizioni meteo favorevoli, un leggero indebolimento del franco e nuove strategie d'offerta.

Dal primo maggio al 30 settembre, sono aumentati sia il numero di ospiti (+18,7%), sia il fatturato del trasporto passeggeri (+14,4%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tutte le regioni hanno registrato una progressione, rileva Funivie Svizzere nel suo monitoraggio stagionale pubblicato oggi. Per il Ticino, tuttavia, i dati non sono disponibili.

In termini di numeri di clienti, la crescita maggiore è stata registrata nelle Alpi vodesi e friburghesi (+53%), seguita dalla Svizzera orientale (+24,1%) e dai Grigioni (+19%). Secondo Andreas Keller, portavoce di Funivie Svizzere, contattato da Keystone-ATS, la tendenza a un miglioramento della stagione estiva prosegue ogni anno.

Se l'estate è in pieno sviluppo, l'inverno rimane tuttavia la stagione principale per gli impianti di risalita, poiché tra novembre e aprile vengono realizzati i tre quarti del fatturato annuale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.