Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

G20: Buenos Aires blindata, 'allerta massima' per terrorismo

Misure di sicurezza eccezionali per il G20 di Buenos Aires

KEYSTONE/AP/NATACHA PISARENKO

(sda-ats)

Massicce misure di sicurezza per il vertice dei G20 in programma il 30 novembre e il 1 dicembre a Buenos Aires: il governo argentino schiererà più di 22 mila soldati e vari elicotteri specializzati.

Per il ministro alla Sicurezza, Patricia Bullrich, si tratta di un operativo "potente, forte e adeguato": si calcola che il governo di Mauricio Macri abbia investito più di quattro milioni di dollari per prevenire incidenti gravi. Ci saranno quindi anche diverse strade chiuse e aree di sosta vietata nella capitale dell'Argentina, fortemente blindata per l'occasione.

L'aeroporto Aeroparque Jorge Newbery, situato nel quartiere Palermo, e l'aeroporto El Palomar, nella provincia di Buenos Aires, funzioneranno solo per le delegazioni presenti al vertice. Mentre l'aeroporto internazionale di Ezeiza effettuerà voli normalmente, ma con un protocollo speciale.

Frattanto, l'ex ministro degli Esteri, Susana Malcorra (2015-2017), ha messo in guardia da possibili attacchi terroristici, assicurando che l'Argentina rimane in "allerta massima".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.