Navigation

G20: crescita rimarrà modesta, rischi da Europa e Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2012 - 20:33
(Keystone-ATS)

Lo stallo sulla crisi in Europa e il 'fiscal cliff' statunitense preoccupano i ministri delle Finanze riuniti al G20 di Città del Messico, che temono ripercussioni negative sulla crescita globale, la quale rischia di rimanere "modesta". È quanto riferiscono fonti vicine al negoziato, che citano anche timori legati alle materie prime.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?