Navigation

G20: in due anni Cina batterà Usa, grande sorpasso nel 2012

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 novembre 2010 - 20:23
(Keystone-ATS)

NEW YORK - La Cina si appresta al grande sorpasso e, in due anni, potrebbe battere gli Stati Uniti, affermandosi nel 2012 come prima economia al mondo. La previsione del Conference Board arriva a poche ore dall'avvio dei lavori del G20, all'interno del quale gli Stati Uniti sembrano, con la loro politica, sempre più isolati.
Nonostante l'invito "all'unita"' e alla cooperazione del presidente Barack Obama, le decisioni della Fed continuano a tenere banco e inasprire la vigilia, alimentando le tensioni sul fronte delle politiche valutarie.
Al tavolo di confronto la Cina si presenta con un surplus commerciale ancora una volta in aumento a 27,15 miliardi di dollari in ottobre, con esportazioni in crescita del 22,9% e importazioni del 25,3%. Gli Stati Uniti, invece, vedono ridursi il deficit commerciale, sceso in settembre del 5,3% a 44 miliardi di dollari, in seguito a una volta dell'export che salito dello 0,3% a 154,1 miliardi di dollari, si è attestato ai massimi dall'agosto 2008.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.