Tutte le notizie in breve

L'entrata in borsa della filiale Salute di Galenica suscita grande interesse.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

L'entrata in borsa della filiale Salute di Galenica suscita grande interesse. Il gruppo bernese ha così deciso di alzare il prezzo minimo per azione da 31 a 37 franchi.

Il costo per l'emissione è quindi ora compresa fra 37 e 39 franchi, contro 31 e 39 inizialmente previsti, si legge in un comunicato odierno. In totale il gruppo dovrebbe raccogliere fra 1,85 e 1,95 miliardi.

L'offerta pubblica iniziale (IPO) ha mostrato "la forte domanda da parte di un ampio ventaglio di investitori", continua la nota. Il titolo Galenica Salute, fornitrice di farmacie e ospedali, dovrebbe essere negoziato in Borsa per la prima volta il 7 aprile. Il prezzo definitivo dell'offerta sarà pubblicato lo stesso giorno.

Con l'importo il gruppo potrà rifinanziare il rilevamento della società americana Relypsa che aveva provocato l'anno scorso un calo del risultato Ebit del 19,8%, a 361,5 milioni di franchi.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve