Navigation

Galenica: incremento delle vendite nel 2019

Vendite in crescita nel 2019 per Galenica. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2020 - 11:04
(Keystone-ATS)

Il distributore bernese di medicinali e dispositivi medici, Galenica, ha chiuso l'esercizio 2019 in maniera positiva: stando a una nota odierna della società, il fatturato netto consolidato è cresciuto del 4,3% a 3,30 miliardi di franchi.

A questo buon risultato hanno contribuito i segmenti Salute e Bellezza (+6,3%) e Servizi (+2,9%). Le vendite hanno superato le previsioni degli analisti consultati da AWP.

La performance è attribuita in particolare allo sviluppo della rete di farmacie (con 11 nuovi punti vendita propri) e all'acquisizione del gruppo Bichsel. Hanno contribuito anche nuovi prodotti, come il lancio di Dermafora, e l'estensione della collaborazione con Procter & Gamble.

Galenica si sta "sviluppando molto più rapidamente del mercato" nonostante il "taglio dei prezzi ordinati dalla Confederazione e applicati nel 2018 e nel 2019", si legge nel comunicato stampa.

Galenica prevede un utile operativo (Ebit) rettificato in crescita del 7-9% rispetto al 5-7% del primo semestre dell'anno. In occasione dell'Assemblea generale si prevede che il dividendo sarà almeno uguale a quello dell'anno precedente, ossia 1.70 franchi per azione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.