Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Otto anni dopo la sua messa in servizio, la galleria di base del Lötschberg (BE/VS) è satura e ci vogliono nuove capacità.

Basandosi su uno studio presentato oggi a Berna, il Comitato Lötschberg ritorna alla carica. Chiede di realizzare le infrastrutture ritenute all'epoca troppo care.

Infatti la Confederazione aveva rinunciato, a causa dei costi, ad ultimare completamente il tunnel a due canne. Oggi, sui 34,6 chilometri di lunghezza, 21 chilometri, quelli sul tratto Frutigen (BE)-Ferden (VS), sono percorribili su un solo binario.

L'inaugurazione è avvenuta nel giugno del 2007 e meno di quattro anni dopo la galleria del Lötschberg era già satura. Il traffico viaggiatori era aumentato di tre quarti e quello merci quasi duplicato, secondo il comitato diretto dai governi dei Cantoni di Berna e Vallese.

Ultimare i lavori sarebbe costato tra 790 milioni e 1,3 miliardi di franchi, secondo cifre presentate all'epoca dalla compagnia BLS, che gestisce l'infrastruttura. Oggi BLS e i Cantoni di Berna e Vallese avanzano tre nuovi scenari di estensione accompagnati da un'analisi dei costi e di utilità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS