Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le multinazionali ExxonMobil e Royal Dutch Shell si sono aggiudicate un appalto per l'esplorazione e lo sfruttamento del giacimento off-shore di Skifska, sul Mar Nero, che custodisce tra i 200 e i 250 miliardi di metri cubi di metano e dovrebbe assicurare una produzione di circa 5 miliardi di metri cubi di gas all'anno. ExxonMobil e Shell guideranno un consorzio di cui faranno parte anche la rumena Omv Petrom e la società statale ucraina Nadra. I lavori dovrebbero iniziare entro la fine dell'anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS