Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grave caso di malversazione presso Gategroup: il gruppo con sede a Kloten (ZH) attivo nel settore della ristorazione a bordo di aerei ha subito una frode da 22 milioni di franchi. Una parte della somma è stata nel frattempo rimborsata: l'ammanco è ora di circa 10 milioni, ha comunicato oggi la società.

L'azienda non fornisce molti dettagli riguardo al caso, limitandosi a precisare che gli atti illeciti sono avvenuti a livello delle filiali del gruppo e sono stati compiuti sull'arco di tre anni: la parte più consistente della somma sottratta è però relativa al 2010.

"Deploriamo molto quanto successo", afferma il presidente della direzione Guy Dubois, citato nel comunicato. "Siamo però stati in grado di individuare la truffa, comprendendo nel dettaglio come è stata architettata. Il rimborso di parti rilevanti della somma sottratta è già avvenuto e questo processo continuerà ancora", promette in numero uno.

Nella nota Dubois conferma inoltre che gli affari dell'azienda si stanno sviluppando come nelle attese. Gategroup si aspetta su un giro d'affari di 2,7 miliardi nel 2010: i dati di bilancio saranno pubblicati il 17 marzo. Per il 2011 il pronostico delle vendite sale a circa 3 miliardi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS