Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gategroup, società con sede a Kloten (ZH) attiva nella ristorazione a bordo degli aerei, cancellerà 1200 posti di lavoro, a causa della crisi che colpisce il settore europeo dell'aviazione. Entro fine anno l'azienda intende ridurre i costi di 35-40 milioni di franchi, si legge in una nota odierna, nella quale non si precisa dove verranno effettuati i tagli.

In caso di necessità si penserà a misure supplementari, sottolinea Gategroup, secondo cui ci sarebbe un ulteriore potenziale di risparmio di altri 10-15 milioni di franchi. A fine dicembre 2012 la società contava 26'600 dipendenti, 240 in meno rispetto alla fine del 2011.

Gategroup aveva già annunciato un mese fa l'intenzione di lanciare un programma di ristrutturazione e di compressione dei costi, senza tuttavia avanzare cifre. In quell'occasione il portavoce Jean-Luc Ferrazzini aveva indicato all'ats che non erano previsti tagli occupazionali in Svizzera.

La società ha archiviato l'esercizio 2012 con una perdita valutata a 56,9 milioni di franchi. Senza effetti straordinari e rettifiche di valore, i conti si sarebbero chiusi con un utile di 17 milioni. Il fatturato si è attestato a 2,993 miliardi (2,688 l'anno precedente). Il risultato operativo a livello di Ebitda della società che aveva fatto parte del gruppo Swissair è sceso del 15% circa a 170,9 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS