Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La pressione militare israeliana nel Nord della Striscia sta avendo effetto e sono ormai 10'000 i palestinesi sfollati da Beit Lahya che hanno chiesto accoglienza nelle istituzioni dell'Unrwa, l'ente dell'Onu per i rifugiati. Lo ha riferito un portavoce. Mentre l'area agricola di Beit Lahya sembra ormai deserta (ed è zona di combattimento) in alcuni rioni urbani della città sarebbero ancora barricati in casa - secondo la televisione israeliana - alcune migliaia di abitanti.

Israele ha iniziato a dirigere un fuoco di artiglieria su quell'area, utilizzata secondo l'esercito come zona di lancio di razzi a lunga gittata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS