Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 800 persone hanno manifestato oggi a Berna a favore della pace in Medio Oriente. A Israele è stato chiesto di mettere fine all'aggressione militare a Gaza e di revocare incondizionatamente il blocco della Striscia.

La manifestazione, organizzata da BDS Svizzera ("Boicottaggio - disinvestimento - sanzioni contro Israele fino alla fine dell'apartheid e dell'occupazione in Palestina), è stata sostenuta da quasi sessanta organizzazioni, partiti e sindacati.

In una nota BDS afferma che con il suo "attacco contro la popolazione della Striscia di Gaza" lo Stato ebraico prosegue la politica dell'espulsione e dell'oppressione che conduce da decenni e provoca sempre più vittime.

La spirale della violenza va finalmente fermata, ha chiesto la consigliera nazionale Claudia Friedl (PS/SG) nel suo discorso. Anche la Svizzera deve assumersi la propria responsabilità: una collaborazione militare è fuori discussione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS