"Sono sconvolto dalla notizia dell'attacco alla scuola Unrwa nel nord della Striscia di Gaza": lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon sottolineando che tra le vittime ci sono donne, bambini, e membri dello staff delle Nazioni Unite.

"Ancora una volta ribadisco che tutte le parti devono rispettare i loro obblighi in base al diritto umanitario internazionale", ha aggiunto il segretario generale, il quale ha espresso il suo cordoglio alle famiglie delle vittime. "L'attacco di oggi sottolinea l'imperativo che le uccisioni devono fermarsi, e devono fermarsi ora", ha chiosato.

Ban ha poi affermato di voler continuare a lavorare con i partner internazionali e regionali per contribuire a raggiungere un accordo sul cessate il fuoco il più presto possibile.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.