Sono stati circa 900 gli "operativi" di Hamas, Jihad islamica e altre fazioni "terroristiche" uccisi dall'esercito israeliano nei 29 giorni di operazioni nella Striscia di Gaza. Il dato è stato riferito a Times of Israel da una fonte militare secondo cui in totale sono stati 4800 gli obiettivi colpiti nell'enclave palestinese.

Secondo fonti sanitarie della Striscia, i morti causati dall'esercito sono stati più di 1800, tra cui civili e molti bambini.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.