Navigation

Gaza: Hamas condanna a morte 'collaborazionista Israele'

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 febbraio 2012 - 19:40
(Keystone-ATS)

Un giovane palestinese additato come "collaborazionista" d'Israele è stato condannato a morte per alto tradimento nella Striscia di Gaza, l'enclave controllata dagli islamico-radicali di Hamas.

La condanna è stata resa nota oggi in un comunicato diffuso dal "tribunale militare" di Gaza, poche ore dopo la visita nella Striscia - la terza negli ultimi anni - del segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon. Non è stata resa nota l'identità dell'imputato, ma solo l'età (27 anni). La pena verrà eseguita mediante impiccagione. Stando ai giudici, le azioni del condannato avrebbero favorito l'uccisione di palestinesi da parte delle forze israeliane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?