Tutte le notizie in breve

Ismail Haniyeh in un'immagine del 2014.

KEYSTONE/EPA/HAITHAM IMAD

(sda-ats)

Dopo una assenza di quasi cinque mesi, trascorsi in prevalenza nel Qatar, il leader di Hamas a Gaza Ismail Haniyeh è rientrato oggi nella Striscia, proveniente dall'Egitto. Lo rendono noto fonti giornalistiche locali.

A Gaza Haniyeh trova una situazione non facile a causa della recente crisi per la penuria di corrente elettrica (superata nel frattempo grazie ad aiuti stranieri) e delle conseguenti manifestazioni popolari di protesta. Resta elevata inoltre la tensione politica, come dimostrano le esplosioni di tre ordigni intimidatori avvenute nella Striscia questo mese.

Al Cairo Haniyeh ha incontrato dirigenti egiziani con i quali ha cercato di normalizzare le relazioni fra il governo di Abdel Fattah al-Sisi e l'esecutivo di Hamas a Gaza. Nella Striscia è stata intanto accolta con notevole soddisfazione la decisione egiziana di riaprire nei prossimi giorni il valico terrestre di Rafah, fra Gaza e il Sinai.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve