Human Rights Watch accusa i militari di Israele di aver sparato su dei civili in fuga nel villaggio di Khuza, nella Striscia di Gaza. L'ong con base negli Usa cita alcuni episodi che sarebbero avvenuti tra il 23 e il 25 luglio scorsi.

In un caso "le forze israeliane hanno ordinato a un centinaio di palestinesi di lasciare le case dove avevano trovato rifugio. Ma quando il primo palestinese è uscito, con le mani alzate, gli hanno sparato", scrive Hrw. In altri casi "i militari hanno aperto il fuoco su gruppi di persone in fuga".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.