Le località del Neghev occidentale, nel sud d'Israele, si sono trovate stamattina nuovamente sotto attacco dei miliziani palestinesi di Gaza mentre in un cimitero della zona si svolgevano stamane i funerali di un bambino di quasi cinque anni ucciso venerdì da un colpo di mortaio. Una ventina di razzi e di colpi sono esplosi oggi nella zona, senza provocare altre vittime. Sirene di allarme risuonano anche ad Ashdod e ad Ashqelon, a sud di Tel Aviv. Un razzo palestinese è stato intercettato in volo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.