Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - La vuvuzela, trombetta onnipresente nelle partite negli ultimi mondiali in Sudafrica, è una delle circa duemila nuove parole entrate nell'ultima edizione dell'"Oxford Dictionary of English", pubblicata oggi. Il dizionario nasce dall'analisi di circa due miliardi di parole usate in inglese su qualsiasi supporto, dai romanzi ai siti web.
Tra le parole che fanno il loro ingresso ce ne sono molte legate alla crisi economica, come "overleveraged" (troppo indebitato), "quantitative easing" (iniezione da parte di una banca centrale di extra contante appena coniato nell'economia), e "staycation" (vacanze passate in patria per mancanza di soldi).
Importante anche il contributo dei "social media" (anche questa espressione entra per la prima volta): ecco quindi "defriend" (togliere l'amicizia a qualcuno su un sito sociale) o "tweetup" (un incontro organizzato attraverso scambio di messaggi su Twitter).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS