Navigation

Gb: 16 mesi prigione a figlio David Gilmour (Pink Floyd)

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2011 - 15:09
(Keystone-ATS)

Charlie Gilmour, il figlio del chitarrista dei Pink Floyd, è stato condannato a 16 mesi di prigione per avere partecipato a violente manifestazioni studentesche lo scorso dicembre a Londra, durante le quali venne attaccata, da un gruppo di hooligan, la macchina di Carlo e Camilla. In una precedenza udienza a maggio, Charlie Gilmour - studente di storia a Cambridge - si era dichiarato colpevole di condotta violenta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?