Navigation

GB: antisemitismo, Corbyn sospeso dal Labour

L'ex leader del Labour Jeremy Corbyn ha in parte rigettato le conclusioni del rapporto. (foto d'archivio) Keystone/AP/THANASSIS STAVRAKIS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2020 - 14:55
(Keystone-ATS)

L'ex leader del Labour britannico, Jeremy Corbyn, è stato sospeso dal partito.

Ciò in seguito alla pubblicazione del rapporto della Commissione dei diritti umani che ha riscontrato "atti illegali" di discriminazione improntate all'antisemitismo commessi all'interno della maggiore forza d'opposizione nel Regno negli anni della leadership di Corbyn (2015-2020), esponente della sinistra radicale e sostenitore storico della causa palestinese.

La decisione - destinata a sollevare un putiferio nella sinistra interna, di cui il "compagno Jeremy" è un punto di riferimento - è stata presa dal nuovo leader Keir Starmer dopo che lo stesso Corbyn aveva in parte rigettato le conclusioni del rapporto.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.