Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È scandalo sanità nel Regno Unito dopo che si è scoperto che ai medici di base vengono offerti bonus da migliaia di sterline se riducono il numero di pazienti mandati in ospedale, per visite e accertamenti.

A rivelarlo è il magazine di settore Pulse, secondo cui alcuni ambulatori hanno ricevuto dal servizio sanitario nazionale, il cosiddetto Nhs, oltre 10mila sterline (14,8 mila franchi) per essere rimasti all'interno dei target fissati per ridurre i costi sanitari.

La notizia è sui principali giornali del Regno che denunciano come in questo modo si faccia economia soprattutto sui malati di cancro.

È convinzione diffusa che i medici di famiglia tendano a mandare il meno possibile in ospedale i pazienti. Questa inchiesta è la conferma di quello che accade e che avrebbe anche un tragico effetto sulla salute dei britannici.

Il Regno Unito ha i peggiori tassi di sopravvivenza ai tumori nell'Europa occidentale, dovuto soprattutto a diagnosi fatte troppo in ritardo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS