Uno dei college più antichi di Cambridge, il St. Catharine's, è il primo ad annunciare una rivoluzione senza precedenti del suo "dress code": gli uomini e le donne potranno liberamente indossare gonne e pantaloni nelle cene formali che si tengono nell'università.

Questo è stato fatto, spiega l'Independent, per venire incontro alle esigenze degli studenti transgender.

Scompaiono così le differenze di sesso nel vestiario, rompendo una tradizione che durava da secoli. Le regole precedenti erano invece molto rigide: per gli uomini era imposta giacca, cravatta e calzoni eleganti mentre per le donne la gonna o un abito. Ora invece si fa solo riferimento a un generico "abbigliamento elegante" senza più distinzioni di sesso.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.